0039 0550 – 620568
* * * * * * * * * * * *
DISPONIBILE
24 ore su 24
TUI DE

Miami al naturale

L'azzurro dell'acqua è il primo colore che affascina i visitatori, ma il verde dei suoi parchi ha lo stesso effetto. Esplorate il Parco nazionale delle Everglades.
Miami può essere visitata anche senza costume da bagno. Una perfetta alternativa alla spiaggia è la visita del Parco nazionale delle Everglades. Si tratta della zona più selvaggia degli Stati Uniti. È una terra paludosa che si estende per circa 6.000 chilometri quadrati, dato che la posiziona come la terza più grande degli Stati Uniti continentali. Il Parco Nazionale delle Everglades è dichiarato Patrimonio dell'Umanità e Riserva della Biosfera dall'UNESCO.
A solo 72 chilometri dal centro di Miami (un'ora di auto) vi aspetta l'ingresso principale del parco, a Homestead. La prima cosa che sorprende è la vegetazione, che si estende a perdita d'occhio, comunicandovi una sorta di "horror vacui": la vegetazione copre qualsiasi cosa. Le sue famose zone umide sono dimora di molte specie di animali, come alligatori, coccodrilli, serpenti, puma e uccelli di tutti i tipi. L'estensione del parco è tale da consigliare di realizzare una visita guidata con una delle aziende che offrono qui i loro servizi. Potete anche recarvi al centro visitatori dove vengono spiegate tutte le attività che è possibile fare all'interno del parco: passeggiate nelle zone umide, percorsi di trekking, escursioni in kayak, in bici o in tram, pesca...
Da questo centro visitatori inizia quello che probabilmente è il percorso più conosciuto del Parco nazionale delle Everglades: viene chiamato Anhinga Trail e si estende lungo 1,3 chilometri. È un sentiero comodo e sicuro che garantisce la possibilità di avvistare diversi animali. Praticamente l'intero percorso viene fatto attraversando un ponte di legno sospeso sull'acqua. Pertanto, non è difficile incontrare alligatori e tartarughe.
Esiste un altro itinerario pensato per il visitatore. Si tratta di un percorso circolare di 24 km che può essere fatto in tram. Durante il percorso, che solitamente dura un paio d'ore, gli esperti offrono tutte le spiegazioni sulla flora e la fauna delle Everglades. Il punto più emozionante si trova a metà dell'attività: è possibile salire su una torre di avvistamento e godersi il paesaggio del parco sotto i vostri piedi. Se preferite un mezzo di trasporto non motorizzato e gratuito, lo stesso percorso può essere realizzato in bicicletta.
Per gli appassionati dell'acqua, esiste la possibilità di realizzare itinerari in kayak attraversando foreste di mangrovie. Potete scegliere quello che meglio si adatta alle vostre preferenze in base alla difficoltà e alla durata. Di fronte a tale offerta di natura e attività, è logico pensare che un giorno non sia sufficiente per visitare il parco in modo approfondito. Per questo motivo, al suo interno è possibile fare camping, sebbene sia necessaria un'autorizzazione previa.
E come ciliegina sulla torta, vi aspetta una sorpresa che può verificarsi solo in pochi luoghi del mondo: si tratta di percorrere le zone paludose a tutta velocità a bordo di un hovercraft (una barca alimentata da un grande ventola). Molto vicino alle Everglades troverete diverse aziende che offrono questa attività. Come vedete, non c'è nessuna spiaggia in questo paradiso naturale della Florida... e non ce n'è neanche bisogno.

"See you later, alligator"

È un'espressione che si dice spesso nelle fattorie di coccodrilli di Everglades. Durante le visite guidate a questi luoghi, normalmente vengono offerti spettacoli con serpenti e alligatori, e vi verranno fornite molte informazioni su questi animali. La guida, di solito, si posiziona sopra l'animale e gioca con la sua mascella per dare un po' di emozione alle spiegazioni. Se ne avete il coraggio, potrete anche prendere in braccio un cucciolo di alligatore e farvi una foto. Sebbene, se vi ci affezionate troppo, potreste non avere voglia di provare l'hamburger di coccodrillo, un piatto tipico delle fattorie della zona.

Consigli per visitare il parco

Se ciò che desiderate durante la vostra visita alle Everglades, è avvistare il maggior numero di animali, vi consigliamo di non andarci in estate. Con il caldo sono più difficili da vedere. Non dimenticate di portare con voi protezione solare, repellente per insetti ed acqua. E soprattutto, fate attenzione agli avvoltoi: hanno l'abitudine di mordere gli accessori delle auto (tergicristalli, guarnizioni dei finestrini, ecc.). È meglio coprire il veicolo con i teli e le gomme che vengono forniti dal parco.

Top 5 Hotel