0039 0550 – 620568
* * * * * * * * * * * *
DISPONIBILE
24 ore su 24
TUI DE

Le spiagge al di là di South Beach

È l'immagine più rappresentativa di Miami, ma la città non vive solo grazie a Ocean Drive. La Florida possiede chilometri di sabbia che vale la pena visitare.
Miami è sinonimo di spiaggia. La più famosa è South Beach, in parte grazie alla sua presenza nel cinema e in televisione. Si verificano sfilate incessanti di corpi scultorei e abbronzati. Ma, al di là di South Beach, c'è un paradiso marino accessibile da qualsiasi punto della Florida.

Crandon Park Beach è famosa per essere una delle migliori spiagge degli Stati Uniti. Si trova a Key Biscayne. È formata da tre chilometri di sabbia e da un mare che potremmo definire bipolare: a nord offre le onde ideali per praticare surf, e a sud acque tranquille e calme per tutta la famiglia. Le palme invitano a sdraiarsi e rilassarsi con il rumore del mare in sottofondo. Non è molto affollata e offre servizi come ristoranti, bar e docce. È perfetta per trascorrere una giornata in famiglia.

A Key Biscayne (all'estremo sud) si trova anche la spiaggia di Bill Baggs, il posto migliore per dare sfogo al vostro lato più esploratore. Qui si trova il Faro di Cape Florida, conosciuto anche come il "Farito". Si tratta della struttura più antica della contea di Miami. Il faro è stato costruito nel 1825 e misura 29 metri. Trovate il coraggio di salire i suoi 119 gradini e avrete un premio: delle incredibili viste sull'oceano. Tornando in spiaggia, sarà un vero piacere nuotare nelle sue acque blu e pescare dai suoi moli.

Sunny Isles Beach possiede tre chilometri di spiagge di sabbia bianca e acque cristalline. Si trova a nord di Miami Beach. È possibile arrivare qui utilizzando un servizio di navetta gratuito. Il suo molo, costruito nel 1936, è un vero e proprio simbolo di questo luogo. Non lontano da qui vi aspetta South Pointe Park. Si tratta di una zona di spaziose spiagge con spettacolari viste sull'oceano. È uno dei luoghi preferiti dalla gente del posto: le sue passerelle formano un'immagine da cartolina unica, soprattutto di notte, quando si illuminano con colonne di luci e colori.

Virginia Key Beach ha molti fan. Si trova a sud della Florida, vicino al Miami Seaquarium. Non vi garantiamo un momento di solitudine in questo ambiente, giacché la sua eccellente posizione lo rende una delle zone costiere più frequentate dalla gente del posto e dai turisti, ma ciò nonostante mantiene ancora il suo fascino. In ogni caso, è possibile camminare per accedere ad aree più tranquille. Nella zona nord si pratica windsurf. Nella zona sud, i cani sono i benvenuti.

Terminiamo la rassegna delle spiagge al di là di South Beach con Haulover Beach. Se è famosa per qualcosa, è per essere l'unica spiaggia nudista legale a Miami, sebbene sia nudista in realtà solo nella parte nord. Al di là di questo, è un luogo ideale anche per praticare sport: surf, tennis, golf, ecc.

Per godersi un po' di solitudine

Se avete intenzione di sfuggire dalle orde di turisti che occupano le spiagge di Miami sette giorni su sette, vi consigliamo Homestead Bayfront. È la spiaggia meno turistica tra tutte quelle che abbiamo commentato. Si trova nella parte meridionale della contea di Miami, accanto al Parco Nazionale di Biscayne, famoso per le sue barriere coralline. Oltre a farvi un bel bagno, qui potrete noleggiare una canoa e navigare nell'Atlantico.

Consigli per visitare le spiagge di Miami

Oltre alle raccomandazioni che seguireste in qualsiasi altra spiaggia (utilizzare protezione solare, rispettare le regole, non lasciare rifiuti, ecc.), a Miami ci sono una serie di aspetti che dovreste tenere in considerazione: in molte spiagge ci sono aree dedicate al surf. Quando vi fate il bagno, conviene starci lontano. Dovete anche fare attenzione alle bandiere colorate. Lungo la costa della Florida non è insolito che passino banchi di squali. Quando ci sono squali in giro, i soccorritori posizionano due bandiere rosse, una accanto all'altra. Se le vedete, è meglio non entrare in acqua.

Top 5 Hotel